Voi siete il sale della terra… siete la luce del mondo! ||| Nella celebrazione del nostro Battesimo la Chiesa ci ha fatto dono anche di un cero acceso, che poi i nostri genitori hanno portato a casa come ricordo: è segno visibile della Luce di Cristo, Vivo e Risorto, e segno della sua Luce pasquale, che è Luce che illumina il mondo e ogni uomo sulla terra. Gesù infatti, morendo in Croce per noi e risorgendo, ci ha salvato e ci ha illuminato a tutti con la Luce del suo fulgore eterno. E chi cammina con Lui, per la lunga strada della vita terrena, camminerà nella Luce, verrà illuminato, e sempre di più, da Lui, dal suo Amore ardente e illuminante; ma chi spegne la fede in Lui, spegne anche il fuoco dell'amore e cammina con il mondo gelido dentro l'anima, senza amore, senza calore; e cammina anche nella tenebra esteriore: senza pace, senza speranza. Ricordo che mia madre mi disse un giorno che, quando sono stato battezzato, il sacerdote mi mise in bocca anche un granello di sale… Allora si usava così! Era segno visibile che Cristo è Sapienza eterna del Padre. E ogni cristiano, nel giorno del suo battesimo, viene tutto ben insaporito della Sapienza di Dio e sempre più unito a Gesù Cristo. E chi poi sta e rimane liberamente con Lui diventerà anche sempre più sapiente della Sapienza vera: avrà sempre più il sapore di Dio, del suo divino Amore. Ma chi si allontanerà dalla Fonte viva della Sapienza eterna, diverrà ogni giorno più scuro, orgoglioso, annoiato anche di se stesso, diverrà sempre più carnale, mondano, una persona vuota, insignificante e insipiente. Infatti oggi Gesù ci dice: "Se il sale perde il sapore con che cosa lo si renderà salato? A null'altro serve che ad essere gettato via e calpestato dalla gente". Fratelli, rimaniamo fedeli al nostro Battesimo! E magari confessandoci spesso per rinnovare la meravigliosa grazia battesimale in noi, nel nostro cuore, e vedrete che saremo sempre più pieni della Luce di Dio, di Cristo, che è "la Luce del mondo". E presto risplenderemo come fari accesi in mezzo agli altri fratelli e sorelle che incontriamo ogni giorno sul nostro cammino. E, tramite noi poi, la Luce di Cristo e del suo Vangelo si irraggerà dappertutto, e sempre di più, all'intorno, portando speranza, amore, pace e gioia a tutti, e anche i loro cuori si accenderanno sempre più della Luce e dell'Amore di Dio, che illuminerà anche altri fratelli della Luce vera, quella che è: Gesù Cristo, che è Via, Verità e Vita nostra. E allora verrà la civiltà dell'amore, sarà il Regno di Dio sulla terra anche il trionfo del Cuore Immacolato di Maria in noi, in tutti! Pace e gioia!
Source: Santo del Giorno